Alla fiera del D.E.S

12 luglio

COMUNICATO STAMPA

ALLA FIERA DEL DES, L’ALTRA ECONOMIA SBARCA

AL CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO A RIETI IL 12 LUGLIO


Agricoltura Biologica, Commercio Equo e solidale, Finanza Etica, Autoproduzioni, Riciclo e Riuso, Energie Rinnovabili, Turismo Responsabile, Software Libero, Autopromozione sociale, Banca del Tempo, musica e arte.

Questi i pilastri dell’Altra Economia che farà tappa il 12 luglio dalle 10 alle 23 al Chiostro di San Francesco di Rieti (Piazza San Francesco) nell’ambito della festa “Alla Fiera del Des” organizzata dalle Associazioni Controvento, PosTribù e Slow Food con il supporto di Sfumature di Viaggio, proseguendo in quel percorso che vede impegnate associazioni, imprese e singoli cittadini nella creazione a Rieti e provincia di un Distretto di Economia Sostenibile (Des) fortemente connotato in termini etici, ambientali e solidali in grado di rappresentare una risposta efficace contro la crisi garantendo stabilità economica e creando nuovi posti di lavoro nel rispetto dell’ambiente e dei diritti umani.

La festa vedrà la partecipazione di associazioni ma anche di cooperative sociali e produttori agricoli ed allevatori locali le cui produzioni sono state realizzate senza sostanze chimiche e nel rispetto della qualità della vita degli animali. Accanto a loro anche i referenti del primo Gas (Gruppo di Acquisto Solidale) di Rieti, promosso dall’Arci, che hanno creato nel capoluogo una rete di cittadini interessati all’acquisto collettivo di prodotti alimentari a ‘chilometro zero’ e rispettosi dell’ambiente, con un forte valore aggiunto e dal contatto diretto tra produttore e consumatore finale il quale potrà finalmente tornare a “mangiar bene”, “lentamente (slow food)” e in modo consapevole.

Un’occasione quindi importante per potersi avvicinare a pratiche in grado di migliorare la qualità e la sicurezza alimentare e di contenere il prezzo dei prodotti alimentari da un lato e dall’altro di rispondere alla crisi economica garantendo un reddito continuativo ai produttori locali che seguono percorsi virtuosi.

Tra le curiosità legate a questo percorso di “filiera corta anti-crisi” anche il menù speciale che verrà proposto dalla Pizzeria Banjo di Piazza San Francesco, i cui titolari, aderenti a Slow Food, proporranno la prima Pizza “a chilometri zero” realizzata con prodotti locali e biologici, accompagnata dalla famosa birra di Borgorose.

Percorso “anti-crisi economica” ma anche di alta valenza sociale anche quello portato avanti dalla prima Banca del Tempo di Rieti, – basata sullo scambio non monetario di prestazioni multidisciplinari (lezioni di lingua e informatica, decorazione, meditazione, comunicazione, piccole riparazioni e lavori manuali) – che sarà presente alla Fiera con i volontari dell’associazione promotrice “RIdistTRIBUire il tempo” per tutti coloro che vorranno conoscerne il funzionamento.

Infine musica e creatività: tra i protagonisti Andrea Pizzuto con esposizioni che spazieranno tra diverse tecniche artistiche, oltre a curiosi laboratori di riciclo e riuso a cura di PosTribù.

Info: 328/8622048-347/4807602

Annunci