Chicchi dell’Altro Mondo …parliamone intorno ad un caffè

Domenica 9 settembre dalle 18 piazza San Rufo (Rieti) si riempirà dell’aroma e delle storie del caffè equosolidale del Chiapas, grazie all’iniziativa “Chicchi dell’Altro Mondo…parliamone intorno ad un caffè”, organizzata da Postribù in collaborazione con l’associazione Tatawelo, Art Cafè e Vertigo.

L’iniziativa ha lo scopo di presentare il progetto di prefinanziamento del caffè Tatawelo, a sostegno dei piccoli coltivatori messicani, ed è parte integrante del progetto Gastribù finanziato dall’assessorato alle attività produttive della Provincia.

Il progetto Tatawelo nasce per accompagnare le comunità indigene zapatiste del sud est messicano, da anni in lotta per l’affermazione del diritto a vivere dignitosamente sulle proprie terre e secondo la propria cultura, nel raggiungimento di una reale autonomia e nella creazione di condizioni per uno sviluppo sostenibile.

Aderire alla Campagna di Prefinanziamento significa essere a fianco dei produttori della cooperativa nei mesi della raccolta, costruire una filiera pulita e trasparente che collega produttori e consumatori senza innescare meccanismi di indebitamento, nel Sud del mondo, né di prestiti e interessi bancari, nel Nord. Attraverso il prefinanziamento è possibile prenotare una certa quantità di caffè, acquistandolo scontato e mettendo così a disposizione delle comunità e dell’associazione Tatawelo risorse per sostenere il raccolto e sviluppare il progetto.

Dalle montagne del Chiapas, verrà degustato il raccolto 2012 di un caffè di qualità che fa bene all’ambiente, a chi lo produce e a chi lo consuma.

Oltre alla degustazione e alla raccolta di nuovi sostenitori per il prossimo raccolto, verrà proiettato il video-documentario “Ssit Lequil Lum (Frutto della buona Terra): la cooperativa di produttori del caffè Tatawelo si racconta”, e presentata da Francesca Minerva – referente del progetto Tatawelo – la sua mostra fotografica “SCATTI DI AUTONOMIA – Raccolta del caffè e momenti di vita delle comunità zapatiste”, che raccoglie fotografie scattate tra il 2005 e il 2008 nelle comunità indigene del Chiapas e durante alcuni incontri internazionali promossi dall’EZLN (Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale), ed è dedicata al movimento zapatista che da decenni si batte per i diritti dei popoli indigeni e per la difesa delle terre ancestrali.

Non solo sarà possibile assaggiare ed acquistare il caffè Tatawelo 2012, ma anche avere informazioni ed eventualmente associarsi al Gruppo di Acquisto Gastribù, che sostiene i produttori reatini nella promozione di un’alimentazione a kilometri zero, e finanzia progetti solidali per l’acquisto diretto di prodotti provenienti dal sud del mondo.

La partecipazione all’evento è libera e gratuita.

Per informazioni
www.gastribu.orghttp://www.postribu.net

Giorgia Brugnerotto, Postribù Onlus – post.tribu@gmail.com – 348.7641366

Annunci

Un pensiero su “Chicchi dell’Altro Mondo …parliamone intorno ad un caffè”

I commenti sono chiusi.