Ecofeste a impatto zero: alla Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile (Rieti), Rifiuti Zero si può

Scarica la locandina
Scarica la locandina

Tutto pronto per un fine settimana ecosostenibile immersi nell’area incontaminata della Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile, in occasione della manifestazione “Due Laghi, Zero Rifiuti”, in programma il 5 e 6 luglio 2014 al Centro Visite Lago Lungo, ai piedi di Poggio Bustone. 

Un evento organizzato dall’Associazione PosTribù Onlus (www.postribu.net) all’interno del programma “ecofeste” patrocinato dalla Provincia di Rieti e da Risorse Sabine, e che prevede attività seminariali, laboratori pratici, musica, stand con produzioni e curiosità ecosostenibili, mostre ed esposizioni.

Tra le tante esperienze con cui si potrà entrare in contatto durante la due giorni, il workshop gratuito sulla Cromatografia organizzato da Deafal, una Ong specializzata sull’Agricoltura Organica: l’associazione ha effettuato nei giorni scorsi uno studio su campionature di diversi terreni della Riserva, e sabato pomeriggio alle 16 presenterà i risultati evidenziando come l’agricoltura tradizionale e intensiva depauperi il suolo della sua ricchezza, mentre domenica – allo stesso orario – affronterà in maniera tecnica la possibilità di riconversione delle coltivazioni per ottenere agricoltura di qualità, senza veleni, ed economicamente sostenibile per i produttori.

Dedicati invece a donne e mamme i due incontri proposti dall’Associazione Il Melograno di Rieti: sabato alle 17 quello sulle coppette mestruali, a cura dell’ostetrica Rosanna Rubele, e domenica alle 17 sull’educazione al rispetto della natura secondo Maria Montessori, curato dalla Dott.ssa Alessandra Pecci. Ad affiancare gli incontri, il punto informativo e dimostrativo sui pannolini lavabili, uno spazio morbido per bambini fino ai 4 anni con laboratorio sullo sviluppo sensomotorio specifico per neonati fino a 1 mese, e domenica il laboratorio dell’associazione Krisalidea “Il suono delle cose”, dove bambini di tutte le età potranno costruire piccoli strumenti musicali con materiali di riciclo.

Oltre ai numerosi stand di produttori e artigiani, sabato pomeriggio sarà possibile imparare la preparazione di semplici preparati erboristici, prendere parte all’autocostruzione di un piccolo forno a energia solare con la scrittrice di Altraeconomia Marinella Correggia, e partecipare al laboratorio di ceramica di Arianna Grisci, artigiana reatina che cuocerà nel forno del suo laboratorio gli elaborati realizzati dai partecipanti. Domenica mattina alle 9 – previa prenotazione – saranno proposti il laboratorio di panificazione naturale con il lievito madre e il laboratorio di tintura con il guado, quest’ultimo si svolgerà sulle rive del Lago di Ripasottile (Rivodutri), dove i partecipanti potranno imparare i segreti dell’arte tintoria e portare i propri capi da tingere di blu; mentre nel pomeriggio si potranno apprendere le antiche tecniche di impagliatura delle sedie.

All’insegna dell’ecoturismo le guide della Riserva proporranno ai visitatori due passeggiate: la domenica mattina al Lago di Ripasottile e il pomeriggio al Lago Lungo, alla scoperta di inaspettati scenari naturalistici mozzafiato, per cui è d’obbligo portarsi una macchina fotografica.

Concluderanno entrambe le serate uno spazio proiezioni a tema e la musica popolare: sabato sera sarà la volta degli Amici del Saltarello e della visione del film “Trashed”, brutale riflessione sulla quantità di spazzatura che sta avvelenando il pianeta, mentre domenica il concerto dell’Albero di Canto seguirà il film “Una Fattoria Per Il futuro”, panoramica sugli scenari delle filiere agricole tradizionali e le aternative più sostenibili.

Chicca notturna per gli appassionati astrofili, se il cielo e le condizioni meteo lo permetteranno sabato notte dopo il tramonto si potranno effettuare osservazioni astronomiche.

Per quanto riguarda lo spazio gastronomico, chi porterà le proprie stoviglie (non usa e getta) da casa avrà uno sconto sul prezzo del pasto, mentre tutti i produttori utilizzeranno stoviglie per le degustazioni in materiali compostabili al 100%. Le bevande saranno disponibili con sistemi “alla spina” e con bicchiere “a cauzione”, allo scopo di dimostrare concretamente la possibilità di realizzare eventi con bassissimo impatto ambientale e a “rifiuti zero”.

Sono partner della manifestazione: Riserva dei Laghi Lungo e Ripasottile, Deafal ong, Animaeacqua, Il Melograno di Rieti, Krisalidea e Arci Rieti.

Per informazioni e prenotazione ai laboratori e alle visite guidate:
Annalisa: 347 1721584 – Barbara: 349 0910728 – mail: post.tribu@gmail.com

Come arrivare: seguire la Strada Provinciale per Poggio Bustone (dove c’è l’atterraggio dei parapendio) – Sulla strada ternana SS79 si gira al bivio per Poggio Bustone e il posto si trova a 2 km sulla destra.

Link per il navigatore: https://www.google.it/maps/place/Scuola+di+Volo+Parapendio+e+Deltaplano/@42.4840553,12.8495791,16z/data=!4m2!3m1!1s0x0:0x3d92aa3c69368afa

Advertisements