A GRECCIO L’AMBIENTE SI FA’ SOCIAL

Al via il primo Festival della cultura ambientale

Comunicato Stampa Comune di Greccio

Parte il 25 gennaio con il suo programma fittissimo di laboratori creativi, orti in giardino, film ambientali, spettacoli teatrali e tanto altro, il progetto GRECCIO SOCIAL AMBIENTE, realizzato dal Comune di Greccio con il contributo del Consiglio Regionale del Lazio ed in collaborazione con l’Associazione Postribù Onlus, già partner comunale da diversi anni nei progetti legati all’educazione ambientale.

“Il progetto muove dall’esigenza di valorizzare, tutelare e promuovere il patrimonio naturalistico del Comune di Greccio, attraverso la responsabilizzazione civica, la sensibilizzazione e la diffusione di una nuova cultura basata sul rispetto” – spiega il Sindaco Antonio Rosati, promotore dell’iniziativa – “L’accrescimento della consapevolezza e del livello culturale di una popolazione rappresenta infatti l’ingrediente fondamentale affinché la comunità si prenda cura e valorizzi l’ambiente in cui vive”.

Greccio Social Ambiente vedrà il susseguirsi di un calendario di attività che si svolgeranno soprattutto all’interno del Centro Rigliani di Spinacceto, in collaborazione con la Cooperativa Sociale Casaligha che gestisce il Centro Diurno per disabili.

“Il Centro Rigliani è un punto di riferimento per molte famiglie che vivono situazioni di disabilità e che utilizzano i servizi offerti dal Centro Diurno: abbiamo voluto proporre delle attività pubbliche e gratuite presso questi locali per favorire l’inclusione sociale e rimuovere pregiudizi ed emarginazione” – sostiene Emiliano Fabi, consigliere comunale con delega alle politiche sociali – “Vogliamo proporre attività di informazione e sensibilizzazione che valorizzino e tutelino l’ambiente, che coinvolgano tanto i bambini quanto gli anziani, e pensiamo si possano svolgere includendo anche il mondo della disabilità, come opportunità e arricchimento per la collettività”.

Si partirà dai “Laboratori del Saper Fare” del mercoledì pomeriggio, che offriranno sessioni artistiche e artigianali che spazieranno dal cucito alla cucina, sempre con un occhio al riciclo e all’ecologia, fino alle proiezioni cinematografiche del venerdì sera su temi ambientali di attualità. Proseguiranno i laboratori primaverili “Mani nella Terra” che coinvolgeranno i ragazzi del centro diurno e le scuole dell’Istituto Comprensivo Malfatti, con l’obiettivo di realizzare aiuole e piccoli orti-giardino, avvicinando i partecipanti alla cura delle piante e degli spazi in cui vivono.

Particolare importanza avrà il workshop di “Orticoltura Urbana” realizzato con dei tecnici di Agricoltura Organica e Rigenerativa: un grande laboratorio/esperienza di Orto Urbano per la cittadinanza che vedrà coinvolta tutta la comunità di Greccio, insegnando tecniche e metodi per coltivare in maniera sana e produttiva, senza l’utilizzo di alcun pesticida, su terrazzi, giardini e piccoli spazi verdi (aiuole, giardini, orticelli).

Concluderanno il festival Greccio Social Ambiente le Feste della Terra, tra Maggio e Giugno, dedicate al territorio e alla natura, con mercatini di produttori locali, esposizione dei lavori realizzati nei laboratori, performance artistiche, e la promozione di un modello di turismo sostenibile e naturalistico capace di offrire ai visitatori la possibilità di conoscere le bellezze di Greccio e del Cammino di Francesco.

Si può vedere il programma completo delle attività ed effettuare l’iscrizione ai laboratori (gratuiti) sul sito internet www.grecciosocialambiente.com o sulla Pagina Facebook Greccio Social Ambiente.

Annunci