SUL PRIMO PROCESSO DI COLLE ARPEA (OVVERO CANILE DI RIETI)

IN DATA 23.04.2009,
CON UNA SENTENZA DEL TUTTO PREVEDIBILE,
IL TRIBUNALE DI RIETI
NELLA PERSONA DEL GIUDICE CRISTINA SCIPIONI,
SU RICHIESTA DEL PM BOCCACCI,
HA ASSOLTO GLI IMPUTATI L.B. (proprietario), P.A. (direttore sanitario), F.P. (gestore pro-tempore)
DALL’ACCUSA DI MALTRATTAMENTO E UCCISIONE DI ANIMALI CON LA SEGUENTE MOTIVAZIONE:
IL FATTO NON SUSSISTE.
Sì, AVETE LETTO BENE: NON PER INSUFFICIENZA DI PROVE, O PER VIZI PROCEDURALI O ALTRO.
IL FATTO NON SUSSISTE. PUNTO E FINE.

NONOSTANTE LE SOMMARIE INFORMAZIONI RILASCIATE DAGLI OPERAI
IN MERITO A DETERMINATE “PROCEDURE” CON CUI VENNERO ABBATTUTI NUMEROSI CANI
(poi ovviamente ritrattate in sede processuale),
NONOSTANTE LA COPIOSA DOCUMENTAZIONE DEPOSITATA DAI VOLONTARI
(dei quali il tribunale ha ritenuto di volerne ascoltare solo uno),
NONOSTANTE LE CHIARISSIME PERIZIE DEGLI ESPERTI NOMINATI DAL PM,
NONOSTANTE LA “SPARIZIONE” CONTEMPORANEA DI UN NUMERO DI CANI
COMPRESO TRA 50 E 100 (nessuno mai saprà il numero esatto) NEI PRIMI GIORNI DEL MARZO 2005,
I CUI CORPI SONO STATI TROVATI SEPOLTI NELL’AREA ADIACENTE IL CANILE
INSIEME A DUE SIRINGHE CONTENENTI TANAX,
NONOSTANTE QUESTO E MOLTO ALTRO A DISPOSIZIONE DELLA PROCURA…
TRIBUNALE DI RIETI HA STABILITO CHE
QUESTI CANI

1morti2morti3morti
4morti
E QUESTO CANE
5cane
E CHISSà QUANTI ALTRI SENZA VOLTO…
6 cani
NON SONO STATI UCCISI IN MASSA MEDIANTE INIEZIONI DI TANAX E/O ANESTETICO NEL CUORE,
NON SONO STATI GETTATI “ADDORMENTATI” NELLA FOSSA COMUNE,
NON SONO MORTI ASFISSIATI
FORSE NON SONO NEMMENO MORTI, CHISSà!!!

IL TRIBUNALE DI RIETI,
CON IL SOLITO “VALIDO” APPORTO DELL’UNICO ORGANO ISTITUZIONALE ACCREDITATO,
QUELLO CHE PER 20 ANNI HA AVALLATO L’ESISTENZA DI QUESTO POSTO,
CIOè LA ASL DI RIETI
(I VOLONTARI SONO SOLO PAZZIFANATICIESALTATIVISIONARIINATTENDIBILI),
HA STABILITO
CHE NESSUNO è RESPONSABILE DI QUESTE MORTI.

CHE NESSUNA MANO HA SCELTO CANE PER CANE (preferibilmente di taglia grande o poco simpatico…),
L’HA CONDOTTO CON UNA CORDA SULL’ORLO DELLA FOSSA,
HA INFILATO UNA SIRINGA NEL SUO CUORE O NEL SUO CORPO, L’HA GETTATO GIù…
VIA UNO AVANTI UN ALTRO FINCHè C’ERA POSTO
(solo nella fossa, perchè nel canile “nuovo” per loro posti non ce n’erano…).
FORSE HA PENSATO CHE PER QUALCHE (IR)RAGIONEVOLE MOTIVO
TUTTI QUESTI CANI HANNO DECISO ALL’IMPROVVISO
DI METTERE IN ATTO UN SUICIDIO DI MASSA???

NON CI è DATO DI SAPERE MA DEV’ESSERE L’UNICA SPIEGAZIONE PLAUSIBILE
VISTO CHE NON ESISTE UN SOLO CERTIFICATO DI MORTE E NESSUNO SAPRà MAI “CHI” ERANO
PERCHè I LORO TATUAGGI SONO STATI MANGIATI DAI VERMI INSIEME AI LORO CORPI…
MA CHE STRANO… CHI VORREBBE MORIRE QUANDO POTREBBE VIVERE ALTRI ANNI E ANNI
IN UN AMBIENTE COSì IDILLIACO COME è NOTORIAMENTE IL CANILE DI RIETI???
LE LORO CARCASSE SONO SEPOLTE Là SOTTO, UNA SULL’ALTRA.
IL PERIODO DELLA MORTE è RAGIONEVOLMENTE LO STESSO PER TUTTI.
NEI LORO CORPI SONO STATE TROVATE SOSTANZE “ANOMALE”.
EPPURE…
PER IL TRIBUNALE DI RIETI FORSE QUESTI MORTI NON SONO MAI ESISTITI,
QUINDI NESSUNO LI HA MAI UCCISI!!!

QUESTA è LA “GIUSTIZIA” REATINA,
CHE ANCORA UNA VOLTA HA “TRIONFATO”… HURRà!!!

CI SONO ALTRI PROCEDIMENTI IN CORSO INERENTI IL CANILE…
SI ACCETTANO SCOMMESSE SUGLI ESITI.
CON LA SPERANZA CHE LE ANIME DI QUESTI MORTI
POSSANO TORMENTARE IN ETERNO
OGNI RESPONSABILE DELLA LORO
INGIUSTA ESISTENZA E FINE…

I VOLONTARI (VISIONARI???) DEL CANILE DI RIETI

LA VERA STORIA DEL CANILE LAGER DI RIETI… FATTI E MISFATTI IN UN VIDEO ED IN ALCUNE RECENSIONI TRATTE DA TESTATE GIORNALISTICHE RECENTI.

VITA DA CANILE 15.01.2004 – 31.08.2007
UN DISPERATO MA TENACE TENTATIVO DI COSTRINGERE A VEDERE CIÒ CHE NESSUNO HA MAI VOLUTO GUARDARE. QUESTO VIDEO È STATO COSTRUITO CON LA DOCUMENTAZIONE RACCOLTA ALL’INTERNO DEL CANILE DI RIETI TRA IL 15 GENNAIO 2004 E IL 31 AGOSTO 2007.

È STATO PROIETTATO IN CONFERENZA STAMPA DAI VOLONTARI IL 16.10.2007

IN SEGUITO AL DIVIETO DI INGRESSO POSTO DAL PROPRIETARIO DELLA STRUTTURA E DURATO 46 GIORNI.
NESSUN SINDACO DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI RIETI, SEPPURE INVITATO, PRESENZIÒ ALLA CONFERENZA.
COSÌ I “CANI DI RIETI” HANNO TRASCORSO LA LORO VITA…

NON CHIEDETE AI VOLONTARI SE OGGI LE COSE SONO CAMBIATE: ANDATE A VEDERE CON I VOSTRI OCCHI, E COSTRINGETE I VOSTRI OCCHI A VEDERE.

OLTRE L’APPARENZA.

http://video.google.it/videoplay?docid=1814260139228445805&hl=it

http://iltempo.ilsole24ore.com/lazio_nord/2009/04/24/1016510-quel_canile_lager_tutti_assolti.shtml

SI CHIUDE CON LA FORMULA PIENA DI ASSOLUZIONE IL PROCESSO AI RESPONSABILI DELLA STRUTTURA DI COLLE ARPEA QUEL CANILE NON ERA UN LAGER, TUTTI ASSOLTI

TESTIMONI TUTTE LE ACCUSE SONO STATE SMONTATE DALLE DICHIARAZIONI DEI VETERINARI DELLA ASL DI ROBERTO BRESSONE.

Advertisements